Contattologia Specialistica

Nel mondo della contattologia esistono anche casi particolari che richiedono soluzioni specifiche e che vanno trattate con lenti a contatto con geometrie speciali. Stiamo parlando di occhi con  astigmatismi elevati, che hanno subito traumi, interventi di chirurgia corneale e rifrattiva o sono affetti da cheratocono.

L’irregolarità della superficie corneale di questi occhi molto spesso non è soddisfacentemente compensata con lenti a contatto standard ,mentre con gli occhiali non si ha una visione soddisfacente.

Per questo motivo, tenendo conto di ogni specifica condizione e stato clinico, si ricorre non solo a lenti morbide ma soprettutto a rigide gas-permeabili, ibride, sclerali o minisclerali.

Dopo il primo controllo, in cui viene effettuata l’anamnesi e la rilevazione di tutti i parametri oculari essenziali si procede con una serie di sedute applicative per valutare quale sia la lente a contatto più idonea al caso specifico tenendo comunque conto delle richieste ed esigenze della persona. 

Altrettanto importante sarà effettuare i controlli programmati sia per avere sempre una buona visione costante nel tempo che per avere sotto controllo lo stato della superficie oculare.

Le lenti a contatto giuste aiuteranno il paziente ad avere una visione nitida e confortevole ed a migliorare la qualità della vita che spesso viene condizionata dalla situazione visiva invalidante.